Lingue

(Fonte: Pathfinder Seconda Edizione: Manuale di Gioco pag. 33)

“I popoli delle regioni del Mare Interno parlano decine di lingue diverse, insieme a centinaia di dialetti e varianti regionali. Anche se un personaggio in genere riesce a cavarsela con il Taldano, noto anche come Comune, conoscere un’altra lingua è fondamentale in alcune regioni. Essere in grado di parlare queste lingue può aiutarti a negoziare, a spiare i tuoi nemici o semplicemente a fare affari. Le lingue ti consentono anche la possibilità di trovare un contesto per il tuo personaggio nel mondo e dare un significato alle altre scelte che fai per lui.”

Le voci della tua stirpe stabiliscono quali lingue conosci al 1° livello. In genere, ciò significa che sei in grado di parlare e di leggere queste lingue. Avere un modificatore di Intelligenza positivo ti fornisce un numero di lingue aggiuntive pari al tuo modificatore di Intelligenza. Puoi scegliere queste lingue dall’elenco presentato nelle voci della stirpe del tuo personaggio e tra quelle disponibili per la tua regione o etnia. Chiedi al tuo GM se c’è una lingua che vorresti scegliere ma che non è in questi elenchi. Se la tua Intelligenza cambia successivamente, aggiusta di conseguenza il numero di lingue che conosci.

Le lingue presentate qui sono raggruppate in base a quanto sono comuni nella regione del Mare Interno. Le lingue comuni vengono regolarmente parlate nella maggior parte dei luoghi, anche da chi non è di madrelingua. Le lingue non comuni (vedi Tabella 2-2 “Lingue Non Comuni” e Lingue Regionali) spesso vengono parlate dai madrelingua, ma anche da alcuni studiosi e altre persone interessate alle culture cui sono associate.
Il druidico è una lingua segreta ed è disponibile solo per quei personaggi che sono druidi. In realtà, i druidi non possono assolutamente insegnare questa lingua a chi non è un druido (maggiori dettagli sono descritti in Anatema a pag. 142).

Il tuo personaggio può imparare lingue anche più avanti, durante la sua carriera da avventuriero. Per esempio, scegliere il talento Poliglotta fornisce a un personaggio due nuove lingue selezionate tra quelle elencate nella Tabella 2-1: “Lingue Comuni” e nella Tabella 2-2: “Lingue Non Comuni”. Altre capacità ed effetti potrebbero concedere accesso a lingue comuni e non comuni, come dettagliato nelle loro descrizioni.

Lingue Comuni

LinguaParlanti
ComuneUmani, nani, elfi, halfling e altre stirpi comuni
DraconicoDraghi, umanoidi rettili
ElficoElfi, mezzelfi
GnomescoGnomi
GoblinGoblin, hobgoblin, bugbear
HalflingHalfling
JotunGiganti, ogre, troll, ettin, ciclopi
NanicoNani
OrchescoOrchi, mezzorchi
SilvanoFatati, centauri, creature vegetali
SotocomuneDrow, duergar, xulgath

Lingue Non Comuni

LinguaParlanti
AbissaleDemoni
AkloDerro, fatati malvagi, mostri ultraterreni
AlghollthuB1Alghollthu e i loro servitori
AmurrunB1Felinidi
AnadiEdC1Anadi
AquanCreature acquatiche, creature elementali dell'acqua
ArboreoB1Arboreo e altre creature vegetali
AuranCreature elementali dell'aria, creature volanti
BoggardB1Boggard
CaligniB1Caligni
CelestialeAngeli
CiclopicoB1Ciclopi
DàimoniacoB1Dàimon
GrippliEdC2Grippli
GnollGnoll
IgnanCreature elementali del fuoco
InfernaleDiavoli
IruxiB1Lucertoloidi
LinguadombraNidalesi, creature del Piano delle Ombre
NecrilGhoul, non morti intelligenti
ProteanB1Protean
RequianB1Psicopompi
SfingeB1Sfingi
StrixEdC3Strix
TerranCreature elementali della terra
UtopianoB1Assiomiti e inevitabili
- B1: fonte "Bestiario"
- EdC1: fonte "Era delle Ceneri 1: La Collina dei Cavalieri Infernali"
- EdC2: fonte "Era delle Ceneri 2: Il Culto delle Ceneri"
- EdC3: fonte "Era delle Ceneri 3: Domani Brucerà"

Lingue Segrete

LinguaParlanti
DruidicoDruidi

Lingue Regionali

(Fonte: Pathfinder Seconda Edizione: Manuale di Gioco pag. 432)

Le lingue regionali dipendono dal mondo di gioco in cui ci si sta avventurando. Il “Capitolo 8: L’Era dei Presagi Perduti” elenca le lingue regionali del mondo di Pathfinder e il luogo in cui vengono parlate (pag. 432). Queste lingue sono non comuni. La maggior parte dei personaggi impara la lingua Comune. Questa è la lingua più usata nella regione in cui ha luogo una campagna. Nella regione del Mare Interno di Golarion, per esempio, la lingua Comune è il Taldano. I personaggi che parlano il Comune potrebbero avere qualche difficoltà linguistica se viaggiano in terre in cui si parla un Comune diverso.

Lingue Regionali

LinguaRegioni
HallitIrrisen, Mendev, Numeria, Regno dei Signori dei Mammut, Sarkoris, Ustalav
KelishitaKatapesh, Kelesh, Osirion, Qadira
MwangiCeppi, Distese Mwangi, Thuvia, Vidrian
OsirianoDesolazioni del Mana, Ged, Katapesh, Nex, Osirion, Rahadoum, Thuvia
ShoantiPossedimenti di Belkzen, Varisia
SkaldIrrisen, Terre dei Re Linnorm
TieneseRegno dei Signori dei Mammut, Terre dei Re Linnorm, Tian Xia
VarisianoBrevoy, Lande Tombali, Nidal, Nirmathas, Ustalav, Varisia
VudranoJalmeray, Katapesh, Nex, Vudra

Lingua dei Segni e Labiolettura

La voce delle lingue per la maggior parte dei personaggi elenca le lingue che questi usano per comunicare a parole. Tuttavia, si potrebbe conoscere la versione dei segni di quella lingua, oppure sapere come leggere le labbra. Si possono imparare queste cose prendendo i talenti Lingua dei Segni e Labiolettura. Se si sta creando un personaggio sordo, quasi sordo o incapace di parlare, si può discutere con il GM per capire se ha senso che quel personaggio parli la lingua dei segni o legga le labbra. Se è così. il GM potrebbe consentire di selezionare uno di questi talenti gratis (anche se non se ne possiedono i prerequisiti) per poter rappresentare correttamente quel personaggio.

Fonte: Languages