Strutture

(Fonte: Manuale di Gioco pag. 617)

Questi oggetti formano delle strutture di notevoli dimensioni, di solito ingrandendosi a partire dalle loro forme normali più gestibili. Tutti questi oggetti possiedono il tratto struttura, descritto nel riquadro seguente.

NomeLivelloPrezzoVolume
Palcoscenico Tascabile5138 moL (quando non attivato)
Dimora Zucca9650 moL (quando non attivato)
Yurta da Esploratore10880 moL (quando non attivato)
Fortezza Istantanea169.300 moL (quando non attivato)
Il Tratto Struttura
Quando un oggetto con il tratto struttura viene attivato prende la forma di un edificio o di un’altra struttura magica. L’oggetto deve essere attivato su un lotto di terra libero da altre strutture. La struttura si adatta al terreno naturale, adottando i requisiti strutturali necessari per essere costruito in quella zona. La struttura si sistema attorno a piccoli elementi del paesaggio, come stagni o guglie di pietra, però non può essere creata sull’acqua o altre superfici non solide. Se l’oggetto è attivato sulla neve, dune di sabbia o altre superfici molli con uno strato sottostante solido, le fondamenta (se presenti) della struttura raggiungeranno il terreno solido. Se un oggetto con questo tratto è attivato su una superficie solida ma instabile, come per esempio una palude o un’area tormentata da scosse, ogni giorno effettua una prova semplice con CD 3: in caso di fallimento la struttura inizia a sprofondare o crollare.

Quando appare, la struttura non danneggia le creature all’interno dell’area inoltre non può essere creata all’interno di una folla o in un’area densamente popolata. Qualsiasi creatura che venga involontariamente catturata dentro la struttura, quando l’oggetto è attivato, si ritrova illesa all’interno della struttura completa e ha sempre un percorso libero per fuggire. Una creatura all’interno della struttura, quando termina l’attivazione, non viene ferita e atterra illesa sul terreno se si trovava a un piano più alto della struttura.

Fonte: Structures